Autore: Organizzazione Winter League

Parte la Winter League Allievi a Trento

Dopo Bologna il circuito di baseball al coperto Winter League vedrà nel weekend l’esordio di un’altra manifestazione della stagione 2017/2018. A Trento, infatti, comincia la Winter League Nord dedicata alla categoria Allievi con otto formazioni protagoniste, ben due in più dello scorso anno, suddivise in due gironi all’italiana con partite di sola andata.

Domenica 21, al “Palazzetto Centro Nord” di Via Don Lorenzo Milani 15, saranno di scena le squadre inserite nel girone A della manifestazione: Lupi Trento, Padova Redhawks, S.Martino Junior e Palladio Vicenza. Il girone B, composto da Crazy S.Bonifacio, campioni in carica, Pool 77 Bolzano, Mobili Cerato Vicenza BSC e T.Rex Pastrengo, scenderà invece in campo, nella stessa location, il prossimo 4 febbraio, nella seconda giornata di qualificazione.

La Finale regionale è invece in programma il 18 febbraio nella splendida cornice del “PalaTrento” di Viale Fersina. Da questa scaturiranno le qualificate per la Finalissima Nazionale Allievi in programma sempre a Trento il 4 marzo 2018.

Novità in tema di società organizzatrice. Dopo tre edizioni organizzate dal Cus Trento sarà la nuova società, Trento Baseball ASD, a gestire la manifestazione. La giovane società, nata su iniziativa di genitori di ragazzi praticanti, conta già oltre 40 tesserati in diverse categorie e si prefissa l’obiettivo di promuovere l’attività nella regione Trentino, con l’intenzione di organizzare tornei sia a livello regionale che interregionale. Il palcoscenico della Winter League sarà per il Trento Baseball un’ottima occasione per mettersi alla prova in questo senso.

Ecco il programma della prima giornata:

9,00 LUPI TRENTO-S.MARTINO J.

10,45 S.MARTINO J.-PALLADIO

12,30 PALLADIO-PADOVA REDHAWKS

14,15 PADOVA REDHAWKS-S.MARTINO J.

16,00 PALLADIO-LUPI TRENTO

17,45 LUPI TRENTO-PADOVA REDHAWKS

La Winter League continua a parlare “romagnolo”

La Winter League 2017-2018 parla romagnolo con San Marino e Godo che, nella categoria Ragazzi, raggiungono Ravenna e Rimini a punteggio pieno. Regna maggior equilibrio invece negli Allievi, in particolar modo nel girone B.

Godo-Castenaso (7-6): i Goti partono in vantaggio (2-0), ma subiscono la reazione dei bolognesi che dopo la metà del quarto inning si trovano in vantaggio per 6-3. I romagnoli si fanno sotto grazie a due errori della difesa (5-6) e vincono in rimonta all’ultimo inning, approfittando ancora di due errori di tiro del Castenaso.

Pianoro-Godo (0-6): vittoria netta contro per i romagnoli sempre saldamente in vantaggio fin dalle prime battute dell’incontro.

Fortitudo-San Marino (2-6): mentre suda le classiche sette camice per vincere la resistenza dei giovanissimi della Fortitudo Bologna. Dopo un inizio equilibrato (2-2 alla prima ripresa), i Titani allungano alla terza ripresa, con Dennis Baldacci, in base per un singolo, a punto su valida di Francesco Pavani (3-2). L’equilibrio si spezza solo alla ultima ripresa, con il fuoricampo da tre punti ancora di Baldacci che chiude virtualmente l’incontro.

San Marino-Dustbins (11-0): vittoria tranquilla contro i Dustbins Baricella, formazione giovanissima e all’esordio assoluto nella manifestazione.

La categoria Allievi si dimostra all’insegna dell’equilibrio, in particolare nel girone B, dove Rovigo conclude la sua fase eliminatoria con un pareggio ed una vittoria. I Goti di Godo rimediano una doppia sconfitta, uscendo sconfitti anche dal Pianoro Baseball mentre gli Athletics si aggiudicano il derby contro la Fortitudo..

Rovigo-Castenaso (2-2): roccambolesco pareggio con i rodigini in vantaggio al primo inning (1-0), prima di essere rimontati e sorpassati al terzo, grazie alla valida di Mattia Scarcelli e ad un paio di errori difensivi(1-2). Solo all’ultimo attacco il Rovigo impatta grazie ad una tattica aggressiva e ad una palla caduta al cacther del Castenaso nel contatto a casa base che ha portato il punto del pareggio.

Godo-Rovigo (2-3): i ravennati non riescono ad inquadrare i lanci del mancino Giacomo Taschin (3 inning e 9 strike outs) mentre in difesa subiscono 3 punti nei primi inning (3-0). Al cambio di lanciatore per Rovigo il Godo si rifà sotto segnando due punti (3-2), grazie ad una valida di Antonio Casadio e ad una atteggiamento aggressivo sulle basi. Non abbastanza però ed il Rovigo porta a casa il risultato.

Pianoro-Godo (2-0): ravennati ancora in difficoltà in fase offensiva con i lanciatori bolognesi che in 5 riprese rifilano la bellezza di 11 eliminazioni al piatto. Pianoro produttivo anche nel box con tre valide nelle prime due riprese (da segnalare le due valide di Amerigo Raccio) che consentono di portare a casa i punti valevoli per la vittoria.

Fortitudo-Athletics (1-7): classico derby bolognese dominato dal monte gialloverde. Riccardo Nepoti (9 battitori e 9 eliminati al piatto in tre inning) e Lorenzo Montanari (6 strike outs e solo due basi gratis in due inning) non concedono nulla all’attacco biancoblu mentre gli Atheltics sfruttano il calo dei rilievi avversari per chiudere una partita che a fine terzo inning era solo 1-0 per i ragazzi del Pilastro.

Prossimo appuntamento con la Winter League a Bologna, sia con Ragazzi che con Allievi, domenica 28 gennaio, con la terza giornata di qualificazione.

Gennaio, ritorna la Winter League Ragazzi e Allievi

Dopo il consueto prologo dicembrino, riparte domenica 14 gennaio, a Bologna, la Winter League, il campionato nazionale indoor. In campo sia le formazioni Ragazzi partecipanti al girone Emilia Romagna che quelle Allievi del Girone Centro.
Per la categoria Ragazzi, nel girone A, esordio nella manifestazione per i ravennati della ASD Goti di Godo, formazione che lo scorso settembre ha raggiunto con ampio merito la finale a quattro del Campionato Nazionale di categoria. Per loro doppio impegno: alle ore 9 sul campo della palestra Record affronteranno il Castenaso Baseball mentre nella partita successiva avranno di fronte il Pianoro Baseball. A seguire, per il girone B, la Fortitudo Bologna terrà a battesimo il San Marino BSC. I sanmarinesi chiuderanno poi il programma della mattinata affrontando un'altra new entry della manifestazione, i Dustbins BSC Baricella, formazione bolognese alla loro prima esperienza sul palcoscenico della Winter League.
Anche per la categoria Allievi il programma si presenta molto interessante, in particolare per quanto riguarda il girone B. Dopo che nella prima giornata svoltasi a dicembre 2017 il BSC Rovigo ha raccolto una vittoria contro il Pianoro Baseball e una sconfitta contro il San Marino BSC, questa domenica chiuderà i suoi impegni del girone di qualificazione affrontando prima il Castenaso Baseball e subito dopo la ASD Goti, con la possibilità in caso di doppio successo di staccare già il pass per le semifinali del 18 febbraio. Sempre Godo sarà poi protagonista della successiva partita contro i bolognesi del Pianoro Baseball. A chiudere il programma della giornata lo scontro tutto bolognese tra la Fortitudo BC e i padroni di casa degli Athletics Bologna, prima partita del girone A della manifestazione.
Ecco il programma completo:

Categoria Ragazzi
9.00 ASD GOTI-CASTENASO BASEBALL
10.10 PIANORO BASEBALL-ASD GOTI
11.20 FORTITUDO BC 1953 BOLOGNA-S. MARINO BSC
12.30 S. MARINO BSC-DUSTBINS BSC BARICELLA

Categoria Allievi
13.45 BSC ROVIGO-CASTENASO BASEBALL
14.55 ASD GOTI-BSC ROVIGO
16.05 PIANORO BASEBALL-ASD GOTI
17.15 FORTITUDO BC 1953-ATHLETICS BOLOGNA

La Winter League parla subito romagnolo

La prima giornata assoluta della Winter League 2017-2018 parla prevalentemente romagnolo sia nella categoria Ragazzi che Allievi. Rimini, Ravenna e San Marino chiudono infatti la giornata bolognese a punteggio pieno nei rispettivi gironi.

Nella categoria ragazzi lo Junior Rimini ottiene il doppio successo prima contro S.Lazzaro ’90 per poi bissare sul Castenaso.
Contro i sanlazzaresi vanno subito in vantaggio per 3 a 0 al primo inning con battuta valida di Metalli, doppio di Moroni, e poi controllo de match fino al 6 a 0 finale, con i bolognesi che non hanno toccato palla contro i lanciatori riminesi Ruggeri e Baldassarri (ben 11 strike outs complessivi)
Nel secondo incontro gli adriatici partono ugualmente alla grande con singolo di Montanari, doppio di Metalli e singoli di Franceschi (2 a 0)per poi portarsi 4 a 0 e chiudere la partita al 3° inning, con un doppio di Metalli a basi cariche che chiude il match.
Castenaso riesce a segnare tre punti solo all’ultima ripresa, grazie ad un paio di errori della difesa del Rimini
Qualche patema in più per il Ravenna che pur portandosi in testa al Girone B deve soffrire maggiormente.
Nella prima gara contro i giovanissimi Athletics, si ritrova sullo 0 a 0 al terzo inning, non riuscendo ad inquadrare i lanci dello starter gialloverde Tommaso Greco (4 k in due riprese lanciate). Poi sui cambi di lanciatore la partita si muove, Ravenna si porta in vantaggio (2 a 0) per i doppi di Siciliano e Federici. Gli Athletics sorpassano approfittando dei problemi di controllo dei romagnoli, ma alla fine il singolo di Ripoli ed il triplo di Bacchilega danno la vittoria al Ravenna
Medesimo andamento contro Fortitudo che si porta in vantaggio (2 a 0) con le valide di Tamburini e Gamberini, ma Ravenna impatta al 3° con la valida di Federici, e chiude la gara al 4° con 3 punti segnati per l’aggressivo gioco sulle basi dei propri ragazzi.

Tra i più grandi a primeggiare è invece stato il San Marino che torna sul Monte Titano con 2 vittorie.
La prima gara li ha visti prevalere su un coriaceo Castenaso. I bolognesi, costretti ad inseguire per gli iniziali problemi di controllo del proprio partente Scarcelli, si sono poi ripresi, ma in attacco hanno scontato la velocità dei pitchers avversari, Beccari (6 strike out) e Maroni, ed alla fine hanno perso 5 a 1
Partita ancora più equilibrata contro Rovigo. Il lanciatore partente romagnolo Ercolani, pur velocissimo, non inquadra la zona di strike e i veneti si trovano avanti tre a zero. I Titani si riporano subito sotto (doppio di Beccari, singolo di Piccari e Casadei, 2 a 3).
L’inning successivo S.Marino allunga approfittando dei problemi di controllo dei rilievi del Rovigo, e di un errore difensivo e segna i tre punti decisivi per il 5-3 finale.
Nell’ultimo match in programma, il Pianoro baseball soccombe contro Rovigo, pur battendo di più. Come al solito la differenza la fanno i lanciatori: molto scontrollati i bolognesi, più abili i veneti nella gestione della gara, ed al momento giusto qualche pick off bene assestato ha annichilito le velleità dei corridori bolognesi
Sul sito ufficiale Winter League (www.winterleague.it) e sulla pagina Facebook (https://www.facebook.com/WinterLeagueBaseball/) si potrà seguire l’evolversi di tutta la prima manifestazione di Baseball Indoor in Italia nonché scaricare un ampia fotogallery delle manifestazioni.

RISULTATI 1° GIORNATA WINTER LEAGUE CENTRO ALLIEVI
CASTENASO BASEBALL-S.MARINO BSC 1-4
S. MARINO BSC-BSC ROVIGO 3-5
BSC ROVIGO-PIANORO BASEBALL 7-2

CLASSIFICA GIRONE B WL CENTRO ALLIEVI
S.MARINO BSC 4 punti
BSC ROVIGO 1
CASTENASO BASEBALL 1
ASD GOTI 0
PIANORO BASEBALL 0

1° GIORNATA WINTER LEAGUE E.ROMAGNA RAGAZZI
ATHLETICS BOLOGNA-RAVENNA BASEBALL 3-5
RAVENNA BASEBALL-FORTITUDO BC 1953 BOLOGNA 5-2
JUNIOR RIMINI-S.LAZZARO ’90 6-0
CASTENASO BASEBALL-JUNIOR RIMINI 3-7

CLASSIFICHE WL E.ROMAGNA RAGAZZI
GIRONE A
JUNIOR RIMINI 4 punti
CASTENASO BASEBALL 0
ASD GOTI 0
PIANORO BASEBALL 0
S.LAZZARO ’90 0

GIRONE B
RAVENNA BASEBALL 4 punti
ATHLETICS BOLOGNA 0
FORTITUDO BC 1953 BOLOGNA 0
S. MARINO BSC 0

Al via a Bologna la "Winter League 2017-2018"

Riparte domenica 17 dicembre a Bologna, la Winter League, il campionato nazionale indoor, giunto alla ventunesima edizione ragazzi per giocatori dagli 8 agli 11 anni di età, ed alla dodicesima per la categoria allievi per atleti di 12 e 13 anni. Imponente, come sempre, il programma che coinvolgerà ben 56 formazioni a partire dal mese di dicembre per poi concludersi dopo le finali di categoria fino a metà marzo 2018, tutte a concorrere per i due titoli vinti entrambi nel 2017 dal Rovigo BSC. Sette le manifestazioni tra le due categorie che consentiranno di disegnare i tabelloni delle Finali Nazionali previste a Bologna per l'11 marzo 2018 per i ragazzi e a Trento il 4 marzo per i più grandi. Prima di allora si svolgeranno i 7 tornei locali.
Le formazioni "ragazzi" saranno suddivise tra il torneo di Cervignano (8 o 9 formazioni nelle giornate del 28 gennaio, 18 e 25 febbraio), Verona con il San Martino Baseball che organizzerà 2 giornate a febbraio (4 e 18) e la finale del girone il 4 marzo, a Rovigo con appuntamenti sempre il 4, 18 e 25 febbraio.
Entrambe le manifestazioni Venete prevedono una formula a doppio girone per un totale di 6 squadre mentre lo Junior Firenze gestirà un torneo di 8 squadre che si scontreranno il 18 e il 25 febbraio.
Saranno invece ben 10 le formazioni che si daranno appuntamento a Bologna, sede anche della Finale Nazionale dei più piccoli, che si affronteranno nella storica sede del Centro Universitario Record, con la consueta formula, suddivise in due gruppi che si affronteranno in un girone di sola andata, in ben cinque appuntamenti, dal 17 dicembre all' 11 febbraio, per sfociare nella finale regionale il 25 febbraio 2018
Il torneo allievi si svolgerà invece a Trento per il girone Nord (8 le squadre coinvolte) il 14 gennaio ed il 4 e 18 febbraio , mentre il girone centro in programma a Bologna, prevede un programma analogo a quanto previsto per i ragazzi, con dieci squadre che si affronteranno dal 17 dicembre al 11 febbraio, per poi concludere il 18 febbraio con le finali di girone.
La finale nazionale si svolgerà il 4 marzo 2018, nella stupenda cornice del Palasport di Trento.
Primo play ball quindi per entrambe le categorie in programma domenica nel capolugo emiliano e precisamente presso il Centro Universitario Record. S
Si parte alla mattina con i più piccoli subito in campo, alle ore 9.00. Ad aprire le danze i padroni di casa con i giovanissimi Athletics Bologna contro i più esperti rivali del Ravenna. A seguire una serie di incontri che si preannunciano interessanti ed equilibrati: Ravenna vs Fortitudo, e lo Junior Rimini poi protagonista, prima contro il S.Lazzaro '90 e poi contro il Castenaso.
Nella categoria allievi, al pomeriggio, subito un possibile scontro al vertice, quello del girone B, fra S.Marino e Rovigo, protagonisti della passata edizione; il quadro si completa con le gare fra S.Marino e Castenaso e Rovigo contro Pianoro baseball.
Sul sito ufficiale Winter League   e sulla pagina Facebook   si potrà seguire l'evolversi di tutta la prima manifestazione di Baseball Indoor in Italia nonché scaricare un ampia fotogallery delle manifestazioni dello scorso anno.

ALBO D'ORO RAGAZZI
2017 Rovigo BSC
2016 San Marino
2015 Rovigo BSC
2014 Rovigo BSC
2013 San Martino Junior
2012 Tigers Cervignano Udine
2011 Junior Parma
2010 S.Martino Junior
2009 S.Martino Junior
2008 Autofficina Bignami Athletics Bologna
2007 S.Martino Junior
2006 S.Martino Junior
2005 Cariparma Collecchio
2004 Avigliana Baseball
2003 Dynos Verona
2002 Plenty Market Castenaso
2001 Dynos Merlini Verona
2000 Fortitudo Baseball
1999 Rovigo Baseball Club
1998 AUTOCARROZZERIA 3T Athletics Bologna

ALBO D'ORO ALLIEVI
2017 Rovigo BSC
2016 Fortitudo BC 1953
2015 San Martino Junior
2014 Rimini Riviera
2013 Rimini Riviera
2012 San Martino Junior
2011 San Martino Junior
2010 Autofficina Danilo Athletics
2009 Pavignani Athletics Bologna
2008 Non disputata
2007 Winner Eagle Livorno
2006 Pavignani Athletics Bologna

Il Rovigo non si accontenta e fa il bis nella Winter League

Non contenta dei successi degli anni passati e del titolo Nazionale Allievi vinto lo scorso 26 febbraio a Trento, il Rovigo ha conquistato ieri a Bologna, sconfiggendo in finale il San Lazzaro '90 per 5-3, la 17° edizione del Campionato Nazionale Indoor Ragazzi.
I veneti sono andati in vantaggio al secondo inning con una grande rubata di Viale ed hanno incrementato il vantaggio la ripresa successiva, grazie ad una valida, ancora ad opera di Viale per il parziale 3-0. Una volta sceso il lanciatore avversario Taschin, dominante nelle prime due riprese, il S.Lazzaro '90 si fa pericoloso e ritorna sotto con la battuta di Serini ed il doppio di Maiorelli accorciando fino al 3-2.
I rodigini però replicano allungando al quarto con le valide di Capovilla, Frigato e doppio di Rizzati per il 5-2. Sembra fatta, ma alla 5° ripresa i bolognesi provano l'ultimo assalto: valida di Serini, bunt valido di Maiorelli e con le basi cariche un errore degli interni veneti sembra riaprire la gara, ma uno strike out ed una eliminazione in prima chiudono la gara e assegnando il titolo 2017.
Finalissima che è stata preceduta da una fase di qualificazione in due gironi con Rovigo che ha registrato qualche difficoltà. Partiti con una facile vittoria contro i padroni di casa degli Athletics Bologna (7-1) hanno fatto seguito ad un match molto combattuto contro il Ponte di Piave (4-0) e risolta solo alla ultima ripresa con il doppio di Frigato ed il singolo di Viale per poi vedersi costretta al pareggio per 3-3 contro il Sesto Fiorentino. Ancora più incerto l'altro raggruppamento, nel quale il S.Lazzaro '90, terminato primo a pari merito con Chianti e Brescello, era riuscito a prevalere solo per il maggior numero di punti segnati per inning giocato.
Alle premiazioni ha presenziato Marco Bortolotti, coach della nazionale italiana ragazzi, che ha provveduto a consegnare i riconoscimenti alle squadre partecipanti ed ai vincitori dei premi individuali, quello per il miglior battitore, vinto da Sartori del S. Martino Junior (Verona), e quello per il miglior lanciatore, Francini del Chianti Baseball.
Per tutti i dettagli sulle 7 manifestazioni di questa edizione 2016-2017 e sulle 2 finali Nazionali rimandiamo come sempre al sito ufficiale della manifestazione oppure sul sito Facebook

RISULTATI 17° CAMPIONATO NAZIONALE INDOOR RAGAZZI
GIRONE A
S.LAZZARO '90 – BRESCELLO (RE) 3-1
SAN MARTINO JUNIOR – BASEBALL CHIANTI 0-4
BASEBALL CHIANTI – S.LAZZARO '90 2-0
BRESCELLO – SAN MARTINO JUNIOR 6-4
BASEBALL CHIANTI – BRESCELLO 1-4
S.LAZZARO '90 – SAN MARTINO JUNIOR 9-3

GIRONE B
BSC ROVIGO – ATHLETICS BOLOGNA 7-1
PADULE BASEBALL – BASEBALL PONTE 0-4
ATHLETICS BOLOGNA – PADULE BASEBALL 2-1
BASEBALL PONTE – BSC ROVIGO 0-4
ATHLETICS BOLOGNA – BASEBALL PONTE 0-5
BSC ROVIGO – PADULE BASEBALL 3-3

S.LAZZARO '90 – BSC ROVIGO 3-5 (FINALE 1°-2°)

CLASSIFICA FINALE
1° BSC ROVIGO ADRIATIC LNG
2° S.LAZZARO '90 GALILEO INGEGNERIA
3° PLATFORM BRESCELLO (RE)
3° BASEBALL PONTE (TV)
5° BASEBALL CHIANTI BCC BANCO FIORENTINO (FI)
5° ATHLETICS BOLOGNA
7° SAN MARTINO JUNIOR FORNO BONOMI (VR)
7° PADULE BASEBALL SESTO FIORENTINO

ALBO D'ORO WINTER LEAGUE RAGAZZI
2017 Rovigo BSC
2016 San Marino
2015 Rovigo BSC
2014 Rovigo BSC
2013 San Martino Junior
2012 Tigers Cervignano Udine
2011 Junior Parma
2010 S.Martino Junior
2009 S.Martino Junior
2008 Autofficina Bignami Athletics Bologna
2007 S.Martino Junior
2006 S.Martino Junior
2005 Cariparma Collecchio
2004 Avigliana Baseball
2003 Dynos Verona
2002 Plenty Market Castenaso
2001 Dynos Merlini Verona
2000 Fortitudo Baseball
1999 Rovigo Baseball Club
1998 AUTOCARROZZERIA 3T Athletics Bologna

Winter League, atto finale a Bologna

L'inverno pare proprio essere un ricordo e anche la "Lega invernale" di baseball al coperto chiude i battenti dell'edizione numero 20. Domenica a Bologna infatti si disputerà la 16° edizione del Campionato Nazionale Indoor Ragazzi (atleti dagli 8 agli 11 anni). Otto le squadre partecipanti, sulle 35 che si sono affrontate da dicembre a marzo nelle cinque manifestazioni locali di Cervignano, San Martino, Rovigo, Bologna e Firenze. Per la precisione sono le vincenti dei singoli tornei, Ponte di Piave in quello di Cervignano, San Martino Junior a Verona, Rovigo nella medesima città, il Chianti baseball a Firenze e il Brescello a Bologna, con l'aggiunta di S.Lazzaro '90 e Padule baseball Sesto Fiorentino rispettivamente seconde classificate dei gironi di Bologna e Firenze. Il tabellone poi si chiude con la società organizzatrice degli Athletics Bologna.
Una finale quindi con alcune conferme, come Chianti e Rovigo, alcuni ritorni come il S.Martino Junior, grande protagonista fino ad alcuni anni fa della manifestazione, e parecchie novità.
Il Rovigo, dopo essersi aggiudicata la Finale Allievi, ripropone la propria candidatura alla vittoria anche nei Ragazzi, ma dovrà guardarsi dalle vincenti di raggruppamenti solitamente di alto livello come quello friulano ed emiliano. Il Brescello con i propri lanciatori Lettieri e Spagnolo è avversario temibile, e c'è curiosità per vedere all'opera il Ponte di Piave, che a Cervignano ha saputo battere concorrenti agguerriti come lo Staranzano Ducks, finalista nell'edizione 2016, ed i Tigers padroni di casa.
Dopo la fase eliminatoria, che inizierà alle 8.40 al PalaCus di via del carpentiere e al Centro Universitario "Record" di via del Pilastro con lo svolgimento di ben 12 incontri nei 2 gironi di sola andata, alle ore 17 circa è in programma al "Record" la finale fra le vincenti dei due gironi che assegnerà il titolo Nazionale. Al termine come sempre le premiazioni.
Per tutti i dettagli sul calendario di domenica e sulle 7 manifestazioni di questa edizione 2016-2017 rimandiamo come sempre al sito ufficiale della manifestazione oppure sulla pagina Facebook per le ultime news, fotografie e curiosità.

Il solito Rovigo e la sorpresa Brescello

Chiuse domenica le qualificazioni delle Winter League Ragazzi 2016-2017 che hanno registrato la sorpresa Brescello in Emilia Romagna e la conferma del Rovigo nel Trofeo ITAS Assicurazioni della città veneta.
Con le due manifestazioni del weekend si chiude anche il tabellone del 17° Campionato Nazionale Indoor Ragazzi in programma a Bologna domenica e che vedrà la partecipazione delle squadre vincitrici la Winter League Veneto, Friuli Venezia Giulia, Rovigo e le prime due classificate della Winter League Toscana ed Emilia Romagna con l'aggiunta degli Athletics Bologna come società organizzatrice.

WINTER LEAGUE E.ROMAGNA RAGAZZI
Il Brescello conquista per la prima volta nella sua storia la Winter League Emilia Romagna, battendo nettamente in finale per 6-0 i bolognesi del S.Lazzaro '90. Già alla prima ripresa i reggiani erano andati vicini al vantaggio, ma S.Lazzaro aveva chiuso la ripresa con due out a casa base ed una eliminazione diretta in prima base.
Nel secondo inning però il Brescello mette la freccia, due valide ed alcune basi su balls consentono la segnatura di 3 punti. Al quarto la svolta definitiva: con due uomini in base, un errore di tiro della difesa consente la segnatura del quarto punto, la successiva valida di Cavatorta porta lo score sul 5-0 e lo stesso giocatore segna il sesto punto su lancio pazzo. In attacco il S.Lazzaro non è riuscito a combinare molto, contro i lanci dei reggiani Lettieri e Spagnolo (9 strike outs complessivi), e non ha mai dato l'impressione di poter rientrare in gara.
Brescello era giunto in finale battendo il Ravenna col punteggio di 8-2. Gara che ha visto il netto predominio offensivo dei reggiani, subito in vantaggio al primo inning (3-1) con le valide di Cepparulo e Spagnolo ed un errore difensivo dei romagnoli. Al terzo nuovo allungo, grazie ad un fuoricampo da due punti di Spagnolo, e partita chiusa al quarto con altri due punti, frutto della valida di Cerini e di due errori difensivi. Ravenna si ferma invece a due punti e due sole valide (una di Popov ed una di De Giorgio) contro i lanciatori Lettieri e Spagnolo.
L'accesso alla finale dei sanlazzaresi è stato raggiunto grazie alla vittoria sul Castenaso al termine di una gara ben più combattuta. S. Lazzaro passa in vantaggio alla prima ripresa con Serini, in base perché colpito, su una battuta in diamante di Bellelli, e raddoppia con Bertolotti, in base per balls, su battuta di Serini. Castenaso ribalta il punteggio (3-2) più per demeriti degli avversari che per meriti propri (4 basi su balls date in quell'inning), ma S.Lazzaro riesce a portare a casa la vittoria del 4-3 con le valide di Nobili e Bellelli ed un lancio pazzo del lanciatore di Castenaso
Al termine della finale per il 1° e 2° posto le premiazioni, effettuate dal vicepresidente del nuovo Comitato Regionale Emilia Romagna, Eros Reggiani, dal responsabile delle selezioni regionali dell'Emilia Romagna, Dimes Gamberini, e dal coach della selezione regionale Christian Giovannelli
Prendendo a riferimento le partite della sola regular season, sono stati premiati individualmente come miglior lanciatore Filippo Martelli della Fortitudo Bologna, e miglior battitore Riccardo Baldisserri della pol. Tozzona Imola

RISULTATI WINTER LEAGUE E.ROMAGNA RAGAZZI
FORTITUDO BC -ATHLETICS 10-0
NUOVA PIANORESE -SAN MARINO 2-9
LAPO ORTOPEDIA JUNIOR RIMINI-O.C.E. Elettronica TOZZONA IMOLA 6-2
S.LAZZARO '90-BC CASTENASO 4-3
LOWENHAUS Ravenna -BRESCELLO (RE) 2-8
BC CASTENASO -LOWENHAUS Ravenna 2-3
S.LAZZARO '90-BRESCELLO (RE) 0-6

CLASSIFICA FINALE WINTER LEAGUE E.ROMAGNA RAGAZZI
1° BRESCELLO bsc (RE)
2° S.LAZZARO '90 (BO)
3° LOWENHAUS – Ravenna Baseball
4° BC CASTENASO baseball (BO)
5° FORTITUDO BC 1953 Bologna
6° ATHLETICS Bologna
7° LAPO ORTOPEDIA JUNIOR RIMINI
8° O.C.E. Elettronica TOZZONA IMOLA (BO)
9° SAN MARINO B.C.
10° NUOVA PIANORESE BASEBALL ASD (BO)

WINTER LEAGUE ROVIGO TROFEO ITAS ASSICURAZIONI
L'Adriatic LNG ragazzi è ancora una volta alle finali nazionali della Winter League in programma domenica prossima a Bologna grazie al successo, senza se e senza ma, conquistato domenica al termine di una giornata dove i rossoblu hanno prima battuto in semifinale per 10-1 il Palladio Vicenza e poi in finale per 13-1 il Padova.
Terzo posto per il Palladio Vicenza che ha superato il Ferrara per 5-2 mentre il Romano d'Ezzelino ha centrato il 5° posto superando la formazione B allestita dai rodigini con un pareggio per 4-4 e una successiva vittoria per 6-4 dopo essere stati anche sotto nel punteggio sul 3-0.
Nutrita la presenza di autorità, accolti dal presidente Alessandro Boniolo, anche per la cerimonia di premiazione con Avis Comunale Rovigo e Aido presenti con un apposito banchetto e animazione per gli atleti, Luigi Paulon, assessore allo sport del Comune di Rovigo, Cristina Folchini presidente di Asm Set, Lorenzo Rossi dell'Itas Assicurazioni e Andrea Dissette, vice direttore di Rovigobanca.
"Accogliamo per la prima volta il baseball al Palasport – ha affermato Paulon – e vedo che ha portato bene dopo il trionfo della scorsa settimana a Trento della categoria allievi."
Incetta di premi individuali per l'Adriatic Lng che si è aggiudicato il premio come miglior battitore con Vincenzo Russo, miglior lanciatore con Giacomo Taschin e Mvp con Giorgio Frigato. Premiati anche i più giovani del torneo con Jonathan Zagolin del Romano d'Ezzelino e Matteo Secondin del Romano d'Ezzelino.
In finale, si diceva, non c'è stata partita. Il Rovigo ha subito messo l'acceleratore fin dal primo inning sul 3-0 per passare poi sul 4-0 e 7-1 già alla terza ripresa. In mattinata il Padova aveva vinto per 2-1 con il Ferrara al termine di un confronto dominato dai lanciatori e accedendo, come l'anno scorso, alla finale di concentramento.
Ora per la formazione dell'Adriatic LNG arriva l'ennesima finale.
Negli ultimi 3 anni sono arrivati due primi posti e un terzo posto confermandosi tra i team più qualificati a livello indoor soprattutto dopo il successo di 7 giorni fa con la categoria allievi.

RISULTATI WINTER LEAGUE ROVIGO TROFEO ITAS ASSICURAZIONI
Adriatic Lng Rovigo-Palladio Vicenza 10-1
Ferrara-Padova 1-2
Adriatic Lng Rovigo-Romano D'Ezzelino 4-4
Romano D'Ezzelino-Adriatic Lng Rovigo 6-4
Palladio Vicenza-Ferrara 5-2
Adriatic Lng Rovigo-Padova 13-1

CLASSIFICA FINALE WINTER LEAGUE ROVIGO TROFEO ITAS ASSICURAZIONI
1° Adriatic Lng
2° Padova
3° Palladio Vicenza
4° Ferrara
5° Romano D'Ezzelino
6° Adriatic Lng B

Per tutti i dettagli sulle 7 manifestazioni in programma questo inverno rimandiamo come sempre al sito ufficiale della manifestazione oppure sul sito Facebook per le ultime news, fotografie e curiosita'.

Ultimi titoli regionali per Bologna e Rovigo

Si chiude domenica il programma dei tornei locali del circuito indoor Winter league giunto alla ventesima edizioni.
Sono due organizzatori storici e precisamente Bologna e Rovigo che disputeranno le giornate finali delle manifestazioni Ragazzi in attesa che il prossimo 12 marzo le protagoniste delle 5 manifestazioni locali 2016-2017 si diano appuntamento a Bologna per la 16° Finale Nazionale Ragazzi dopo che domenica scors il Rovigo si è aggiudicato quello della categoria Allievi.
Partiamo dal capoluogo emiliano che domenica 5 marzo ospiterà l'atto finale della Winter League Emilia Romagna. Dopo 20 gare di regular season da registrare che le protagoniste di sempre saranno fuori dalla Final Four.
A partire dagli organizzatori Athletics Bologna, che hanno presentato in campo un gruppo giovanissimo nonchè Rimini, Fortitudo e San Marino, che pur avendo palesato buone qualità, non hanno dato continuità alle loro prestazioni.
Per il titolo regionale saranno infatti in corsa S.Lazzaro '90, Ravenna, Castenaso e Brescello, soprattutto grazie ad una buona organizzazione di squadra ed il positivo e costante rendimento dei propri lanciatori.
Play ball domenica alle 8.30 fra S.Lazzaro '90 e Castenaso, e poi a seguire Ravenna contro Brescello con la finale fra le vincenti prevista per le ore 12.00 al Centro Universitario Record.
L'equilibrio sembra regnare sovrano e a decidere, trattandosi di ragazzi, saranno l'emotività e gli episodi.
Al PalaCUS in via del Carpentiere si svolgeranno invece le partite per i provvedimenti successivi. Alle 9.20 derby gli Athletics e la Fortitudo, con i biancoblu largamente favoriti per il 5° posto e a seguire Imola contro Rimini per la 7° piazza con San Marino e Nuova Pianorese a chiudere per la nona piazza. Le premiazioni sono previste alle 13.00 nella cornice del Palazzetto del Centro Universitario Record.
Programma leggermente più ridotto rispetto a Bologna per il Trofeo ITAS Assicurazione di Rovigo che per la prima volta sarà ospitato al palasport di Via Bramante.
A contendersi il titolo detenuto dallo stesso Rovigo le due formazioni, A e B, dell'Adriatic Lng, il Padova e il Ferrara. Primo match in programma alle 8.45 e finale per le 14.15
Per tutti i dettagli sulle 7 manifestazioni in programma questo inverno rimandiamo come sempre al sito ufficiale della manifestazione oppure sul sito Facebook per le ultime news, fotografie e curiosità.

All'ITAS Rovigo il primo titolo del 2017

Con la vittoria per 2-1 sui detentori del San Marino, il Rovigo BSC si è aggiudicato domenica scorsa l'11° edizione del Campionato Nazionale Indoor Allievi disputato al PalaTrento.
I rodigini confermano così le aspettative della vigilia e la vittoria arriva dopo una giornata dedicata alle qualificazioni dei due gironi e relative semifinali.
La lunga giornata di baseball al coperto presso l'impianto trentino è incominciata con lo spareggio per l'accesso all'ultimo posto utile nei gironi di finale tra i padroni di casa del CUS Trento e il S.Martino Jr Blu con i veneti che si dimostrano subito superiori e sbrigano rapidamente la pratica con un secco 14-0.
Il Giorne A ha aperto con il Crazy S.Bonifacio, vincitore del girone Norde l'ITAS Rovigo e subito si capisce che si è davanti a grandi sfide: i partenti Buin e Taschin infatti non concedono quasi nulla agli attacchi avversari, e deve arrivare il terzo inning per assistere alla prima segnatura da parte del Rovigo, che bissa nell'inning successivo. I sambonifacesi non riescono a ribattere e la prima partita termina 2-0.
I rodigini hanno vita più facile nel secondo incontro, in cui superano Ravenna per 6-1, mettendo in ghiaccio la vittoria già con un secondo inning da quattro punti e l'ultima partita del girone tra i veneti e Ravenna serve solamente a determinare la classifica finale e un big inning del Crazy chiude la contesa 6-1 con il Rovigo in finale.
Nel Girone B è la volta del San Marino, vincitore del girone Centro, che se la vede con il San Martino Jr e gli Athletics Bologna. Il primo incontro è all'insegna dell'equilibrio, con gli Athletics che passano subito grazie al leadoff Bonetti: bisogna arrivare al terzo inning perché il San Martino riesca a pareggiare grazie a Bonamini e nel quarto inning entrambe le formazioni mettono uomini in base, ma tutto si risolve in un nulla di fatto, e abbiamo il primo pareggio della giornata.
Il successivo incontro tra i bolognesi e il San Marino è ancora una volta una partita a basso punteggio, con solo la valida del sammarinese Berardi che porta a casa Mancini e muove il segnapunti nelle prime quattro riprese. A giochi ormai fatti la squadra del monte Titano rimpingua il bottino con due ulteriori segnature.
Nell'ultima partita i veneti devono vincere a tutti i costi per andare in finale ma purtroppo il San Marino non è dello stesso parere e si porta subito in vantaggio, per poi dilagare nel finale e vincere per 6-0.
La finale ha visto quindi lo scontro tra San Marino BSC e ITAS Rovigo con i primi chiamati a difendere il titolo 2016. Parte però forte il Rovigo che segna subito grazie a Masiero che spinge a casa Greggio. Lo stesso Masiero dal monte tiene a bada gli avversari con ben 4 strikeout; la partita resta in bilico fino all'ultimo inning, con i veneti che allungano ancora ma nella parte bassa il San Marino accorcia le distanze e porta il punto del pareggio in terza base, dove però rimane e il Rovigo chiude 2-1 portandosi a casa il Trofeo Nazionale.
Menzioni per i il miglior lanciatore (Masiero dell'ITAS Rovigo) e il miglior battitore (Buin del Crazy SanBonifaciese) che chiudono le premiazioni.

RISULTATI 11° CAMPIONATO NAZIONALE INDOOR ALLIEVI
1) ITAS Baseball Softball Rovigo
2) San Marino BSC
3) Crazy Sambonifaciese BS
4) San Martino Jr BS
5) Athletics Bologna
6) Sorelle Casadio Ravenna Baseball
7) CUS Trento

ALBO D'ORO CAMPIONATO NAZIONALE INDOOR ALLIEVI
2017 Rovigo BSC
2016 Fortitudo BC 1953
2015 San Martino Junior
2014 Rimini Riviera
2013 Rimini Riviera
2012 San Martino Junior
2011 San Martino Junior
2010 Autofficina Danilo Athletics
2009 Pavignani Athletics Bologna
2008 Non disputata
2007 Winner Eagle Livorno
2006 Pavignani Athletics Bologna

WINTER LEAGUE VENETO OVEST RAGAZZI
Protagonisti nel weekend anche i ragazzi che a San martino Buonalbergo si sono dati appuntamento, sempre domenica, per la giornata finale della Winter League Veneto Ovest.
Sono stati i padroni di casa del San Martino Junior ad aggiudicarsi la manifestazione grazie alla vittoria per 4-3 sul Brescia che parte in attacco segnando un punto al primo inning al quale San Martino reagisce prontamente pareggiando il conto. Dopo un secondo attacco senza punti da parte di entrambe le squadre, i veneti tentano l'allungo segnando due punti nella parte basse del terzo attacco ma Brescia non ci sta e nella parte alta del quarto e ultimo inning porta a casa due punti riportando in parità l'incontro. Con l'ultimo attacco a disposizione San Martino mette l'uomo in prima, grazie alla base su ball conquistata da Bighignoli, che viene poiu spinto a punto grazie alle due valide successive di Dal Maso e Sartori che chiudono la gara sul 4-3 e assegnano il titolo ai veronesi.
Titolo giunto dopo la disputa delle semifinali con i sammartinesi che hanno sconfitto di misura i cugini Dynos Verona per 1-0 risolvendo una gara, dominata dai lanciatori, con una rubata a casa all'ultimo inning. Più dinamica invece la seconda semifinale tra Cus Brescia e Crazy Sambonifacese con i lombardi che, dopo un primo inning senza segnature, si portano in vantaggio battendo a casa un punto al secondo inning e due nel terzo. Il Crazy prova a reagire segnando due punti nella parte bassa del terzo riaprendo la partita ma Brescia nell'ultima ripresa segna altri tre punti che di fatto chiudono la gara sul 7-2.
I Dynos si consolano nella finalina per il terzo e quarto posto con la vittoria sul Crazy Sambonifacese per 5-4.
Al termine le premiazioni dell'edizione 2017 con i riconoscimenti individuali consegnati ad Alessandro Dal Maso del San Martino Junior come miglior battitore mentre quello di miglior lanciatore ha registrato l'ex equo tra Pietro Verzini del Crazy Sambonifacese e Federico Piccinelli del Cus Brescia.

RISULTATI FINALI WINTER LEAGUE VENETO OVEST RAGAZZI
San Martino Jr-Dynos VR 1-0
Crazy Sanbonifaciese -Brescia 2-7
Dynos VR-Crazy Sanbonifaciese 5-4
San Martino Jr-Brescia 4-3

CLASSIFICA FINALE WINTER LEAGUE VENETO OVEST RAGAZZI
1° SAN MARTINO JR
2° BRESCIA
3° Dynos VR
4° Crazy Sanbonifaciese
5° AZZURRA VILLAFRANCA
5° Pool 77 BZ

Per tutti i dettagli sulle 7 manifestazioni in programma questo inverno rimandiamo come sempre al sito ufficiale della manifestazione oppure sul sito Facebook per le ultime news, fotografie e curiosità.