Tag: 2020

Parte la Winter League Veneto Ovest – Crazy Sambonifaciese vince la Giornata, San Martino Jr è seconda.

Nella prima giornata della Winter League Veneto Ovest grande equilibrio tra le due formazioni venete che pareggiano non solo gli scontri diretti ma anche i rispettivi punteggi, 1-o per l’una e l’altra squadra nei due scontri diretti di giornata.

San Martino, nella prima gara, supera Pool 77 Bolzano 5 a 2. Nei tre inning giocati San Martino segna in successione 3, 1, e 1 punto, Bolzano segna 2 punti nel terzo inning.

Nella gara successiva Crazy fa bottino pieno nei tre inning giocati, tenendo a zero Pool 77, vincendo così la gara per 9 a 0.

Terza gara e primo scontro diretto Crazy San Martino, che segna subito 1 punto nel primo inning, sfruttando una base ball, un successivo lancio pazzo che innesca un successivo errore di tiro che San Martino sfrutta alla perfezione arrivando a segno. Di qui alla fine della gara San Martino arriva in posizione punto altre 5 volte senza peraltro sfruttare le occasioni. Crazy Sambonifaciese arriva in posizione punto un’unica volta proprio nell’ultimo attacco a disposizione ma gli efficaci lanciatori sammartinesi (12 K su 15 battitori affrontati nelle 4 difese giocate) chiudono la porta alle speranze di recupero di Crazy.

Gara 4 è chiusa sul filo di lana da San Martino che piega Pool 77 col punteggio di 7 a 6, recuperando lo svantaggio di 4 a 6 coi 3 punti dell’ultimo attacco e tenendo a 0 gli avversari nell’ultima difesa, chiusa con 3 strike out.

In gara 5 Crazy supera Pool 77 per 6 a 3 segnando punti in tutti gli attacchi effettuati, mentre Poll 77 ne segna solamente 3 nel terzo attacco, senza mettere a segno una sola battuta valida. Crazy con 9 Strike Out in 4 difese e 2 valide in 3 attacchi, sfrutta alla perfezione anche lo scarso controllo dei lanciatori altoatesini.

Gara 6, decisiva per le posizioni finali di classifica, è tenuta in equilibrio fino al terzo inning dalle buone prestazioni dei lanciatori, ma San Martino, con un errore di tiro, concede il punto a Crazy. Ancora, San Martino non sfrutta due corridori in posizione punto nell’ultimo attacco a disposizione e manca quindi il recupero.

Il Total Quality Balance determina che Crazy Sambonifaciese è la vincitrice della Giornata!

Domenica prossima, sempre a San Martino Buon Albergo, le gare del secondo girone.

Prima giornata WL 2020 FVG

La divisione della WL U12 FVG comprende 5 squadre. La doppia struttura presente nel palazzetto comunale di Cervignano del Friuli, permette al Cervignano Baseball, squadra organizzatrice, di pianificare numerose partite.

Le squadre Ducks, Rangers, Dragons, Tigers ed Astros sono impegnate in vero torneo all’italiana con partite di andata e ritorno.

La prima partita della giornata ha visto in parallelo sui due campi impegnati Tigers vs Rangers e Dragons vs Ducks.

Tigers vs Rangers risulterà una delle più belle partite della giornata. Bratcu D. con un doppio nel primo inning porta a punto Plusich E. Solamente al quinto inning i Rangers, grazie ad una grande rubata di Guanin S. portato in terza precedentemente da una valida di Ienco P., riagguantano i tenaci Cervignanesi. 1 a 1 uno l’inusuale risultato finale.

Doppio scontro Duck vs Dragons che curiosamente finiscono entrambe 9 a 2 per i campioni in carica di Staranzano. Da segnalare le tre valide di Rizzo 2 doppi ed un singolo. Ineccepibili i lanciatori. Per i Dragons da segnalare un doppio per Falconer.

Debutto dei giovani Astros nella partita contro i Tigers. Bratcu ottiene  altre due valide e i suoi compagni di squadra approfittano dell’imprecisione dei giovani lanciatori avversari, che segnalano in attacco una valida di Prizzon.

La partita successiva contro i Rangers  gli Astros si tolgono la soddisfazione di ottenere il primo run del loro torneo grazie a Panunzio E. bravo a correre sulle corsie. Per i Rangers doppio di Guanin S. e sei punti finali. Ottima prestazione del lanciatore Padoan F.

Nel pomeriggio I Tigers superano per 7 a 1 i Dragons. Ottimo comportamento dei lanciatori Chinello e Larice I. che concedono solo una valida a Macoratti. In attacco valide di Plusigh E, Chinello M e Bratcu.

Finale di giornata con un grande classico Rangers – Ducks. Grande inning subito al primo per i Ducks Il doppio di Cacioppo ed una valida di Todorov valgono un break che i Rangers non riescono a più a richiudere, nonostante un HR di Ienco.

La seconda giornata avrà luogo il 2 febbraio 2020.

Partita la Winter League U12 Toscana 2020.

Con la Winter League si apre ufficialmente la stagione del batti e corri toscano.

Nella palestra dell’Istituto Gobetti-Volta di Bagno a Ripoli si sono ritrovate 8 formazioni di Ragazzi Under 12. Un folto pubblico di genitori e appassionati hanno gremito le tribune.

Le otto formazioni erano divise in 2 gironi. Il primo girone inziava subito con un risultato a sorpresa: la Fiorentina Neri pareggiava contro una sorprendente Antella (integrata da alcune giocatrici della Firenze Softball) per 3-3. Il girone poi proseguiva con un’agevole vittoria del Padule sui Lancers per poi ritrovare sia la Fiorentina Neri e l’Antella al comando del girone vincendo rispettivamente contro Lancers e Padule.

Nel secondo girone erano Chianti e Arezzo che si dimostravano le squadre più forti, come da previsione. Finivano entrambi con due vittorie a testa e a farne le spese erano la Fiorentina Rossi e il Siena.

Da segnalare le prove in pedana di Lorenzo Milli del Padule e di Takuma Lupo del Chianti che chiudevano con il massimo di strike out possibili le loro prestazioni, con Lupo però che non aveva subito punti.

Nel box di battuta si è segnalato soprattutto Cristian Severino Moda della società Arezzo che ha messo a segno un triplo ed un fuoricampo nelle due gare disputate. Fuoricampi sono stati battuti anche da Takuma Lupo del Chianti mentre dei doppi sono stati ascritti a Leonardo Tarchi del Chianti, Ismaele Borri della Fiorentina Neri e Alesandro Rethahori dei Lancers.

La seconda e ultima giornata che vedrà le gare di fine girone e le finali incrociate si disputeranno sempre a Bagno a Ripoli a partire della 8.30 di domenica 2 febbraio.

ALLIEVI: San Marino risponde al Padule RAGAZZI: bene Athletics e S.Lazzaro

Dopo la prima giornata svoltasi prima di Natale, domenica 19 gennaio il Centro Universitario Record di Bologna ha ospitato la seconda giornata della Winter League Ragazzi Emilia-Romagna e Allievi Centro.

Nei più piccoli prosegue il buon momento degli Athletics Bologna che, dopo l’esordio vincente di dicembre, bissano battendo battono la Fortitudo nell’ennesimo derby e si candidano per la vittoria del proprio girone. Inizio favorevole ai biancoblu, con il  lanciatore partente degli A’s, Luca Righini, che mette in base il lead off e poi subisce ben tre valide per il 2-0 dei biancoblù. Accorcia le distanze per i gialloverdi Pablo Suarez che batte valido, ruba la seconda e la terza base e poi va a punto su battuta di Rafael Mazzocchi. Gli Athletics tengono duro in difesa e passano in vantaggio alla terza ripresa (4-1) approfittando dei problemi di controllo dei lanciatori delle Aquile. All’ultimo inning l’epilogo: il doppio di Bryan Casarin e il singolo di Leonardo Cornacchione fissano il punteggio sul 6-2 finale.

Negli altri incontri di giornata amaro esordio per i Goti di Godo che subiscono due nette sconfitte dai Dustbins e dal S.Lazzaro ’90. In particolare i sanlazzaresi sembrano lanciati verso la vittoria del proprio girone.

Nella categoria Allievi San Marino balza in testa al suo girone vincendo nettamente le gare contro Imola e Fortitudo, in virtù di una supremazia prima di tutto fisica e poi anche tecnica. La prima gara prende l’avvio verso il Titano fin da subito, valida di Baldacci e doppio di Colombini, bissato al terzo dal punto segnato da Colombini, in base per balls, su doppio di Bianchi. Anche nella seconda gara con la Fortitudo i Titani hanno gioco facile: infatti nella loro unica occasione della gara, alla prima ripresa, gli avversari biancoblù mettono due uomini in base, ma due strike outs consecutivi chiudono velocemente la ripresa. Il lanciatore partente della Fortitudo, Alex Gamberini, tiene il campo fino alla terza ripresa, poi S.Marino chiude la gara, approfittando dei problemi di controllo del rilievo della Fortitudo (3-0 il finale)

Vittoria convincente per il S-Lazzaro ’90 contro Imola: i bolognesi passano in vantaggio al secondo con Bertoni, in base per balls, su battuta di Ganzagan e poi dilagano con la valida di Bertoletti e la battuta di Serini (3-0 al 2°). Gli avversari mettono in base solo due uomini in tutta la gara e per i bolognesi il successo è assicurato.

Nel girone B, vittoria all’ultimo tuffo per gli Athletics Bologna. Dopo un inizio favorevole per gli avversari del BCM Minerbio, che segnano un punto per i problemi di controllo del lanciatore gialloverde, gli Athletics cercano di ribaltare la gara in attacco negli innings successivi, senza riuscirci per la buona difesa dei Lupi. All’ultimo inning i padroni di casa mettono due uomini in base e con le battute valide di Alessandro Carolingi, Alex Contri e Leonardo Di Muro chiudono la gara  vincenti col punteggio di 3-1.

Prossimi impegni già domenica prossima 26 gennaio.