Tag: Qui Cervignano

AL S.MARINO LA FINALE NAZIONALE RAGAZZI 2018

Come di consueto è la Finale Nazionale Ragazzi, da sempre organizzata al Centro Universitario Sportivo Record dagli Athletics Bologna, a suggellare la fine della Winter League, il campionato di baseball indoor per ragazzi, nelle diverse categorie, dagli 8 ai 14 anni. Anche quest’anno il programma è stato imponente: 7 manifestazioni regionali, 6 sedi di gioco, 57 squadre in campo con oltre 650 atleti, 178 partite complessive.

Il San Marino, dopo la vittoria nella finale nazionale allievi a Trento, fa il bis e si aggiudica anche la XXI Winter League, categoria Ragazzi, battendo i friulani dello Staranzano Ducks 5-4.

Gara palpitante, sempre in bilico, con alternanza di giocate difensive eccezionali ad errori marchiani dettati dalla precipitazione e dall’emozione, con i Titani che hanno meritato di vincere per il loro predominio in attacco (ben 11 battute valide contro le 4 degli avversari).

Parte in vantaggio Staranzano con Maruccio, in base per valida, a punto su due battute in campo interno. Veemente la reazione di S.Marino: singolo di Guidi, doppio di Baldacci e Miele, valida di Pavani ed un errore difensivo portano il punteggio sul 3-1. Al terzo i Ducks ribaltano la situazione: base a Franceschini, valide a seguire di Maruccio e Radin, errore degli esterni su battuta di Nanaosei e successivo ulteriore errore difensivo portano Staranzano sul 4-3. Al quarto S.Marino impatta: valida di Guidi, bunt valido di Baldacci e sul susseguente errore difensivo Guidi va a punto mentre Baldacci viene eliminato a casa base (4-4). All’ultima ripresa l’epilogo a favore del S.Marino: valida di Pavani, strike out Mancini, valida di Colombini, strike out Bondi, valida di Sberlati. Con due outs e basi piene va nel box Tosi che riceve la base su balls, facendo segnare a Pavani il punto decisivo.

Entrambe le formazioni sono approdate alle finali vincendo il proprio raggruppamento: molto equilibrato il gruppo B,  decisiva per S.Marino la vittoria di stretta misura (1-0) ottenuta contro il Chianti Baseball mentre Staranzano aveva avuto nel gruppo A vita più facile, sconfiggendo gli avversari con punteggi ampi. Solo lo Junior Rimini ha tenuto testa quasi fino alla fine ai friulani, finendo però anche lui perdente (4-0).

Alla premiazione, tenuta da Simone Borsari, presidente del Quartiere S.Donato di Bologna dove hanno sede tutti gli impianti utilizzati per la manifestazione, oltre le squadre partecipanti sono stati premiati come miglior lanciatore Alessandro Carolingi degli Athletics Bologna (4 riprese lanciate, 0 punti subiti e 10 strike outs) e come miglior battitore Tommaso Miele del S.Marino, autore di ben 6 battute valide su 7 turni nel box.

(foto di copertina gentilmente concessa da PhotoBass/Lauro Bassani)

Giornata conclusiva in Friuli, vincono i DUCKS

Clima decisamente invernale all’esterno del palazzetto di Cervignano per la giornata conclusiva della WL U12 FVG, ma bollente all’interno della struttura, per le finali, che hanno visto i Ducks vincere l’accesso alle finali nazionali a Bologna il 11 marzo.
La finalissima ha visto la squadra di Staranzano affrontare la sorpresa Europa.

Olivari il MVP del torneo partente per i Ducks, Piani per l’Europa. Ottimo l’inizio dell’attacco del Castions delle Mura che ottiene due singoli con Fanutti e Pelos un errore su battuta di Dose porta a punto il primo.Il primo inning termina sulla parità grazie alla partenza titubante del monte dell’Europa che manda a punto Radin grazie ad un lancio pazzo.Olivari e il suo rilievo Bernardis nei seguenti quattro inning ottengono 10 K concedendo una solo valida ancora a Pelos che chiuderà così con due valide.
Diverso il comportamento dell’attacco Ducks che ottengono 5 valide ed in particolare due doppi (Nanaosei e Brunisso) per il 7 a 2 finale.

Maratona nella finale per il terzo posto tra NBP e Rangers , dopo 5 inning le squadre si trovano sul 6 pari a seguire due Tie –Break con le squadre sul 10 pari al settimo. Partita infine conclusa a favore dei NBP per l’uso illegale di un lanciatore nella concitazione del finale da parte dei Rangers .Da segnalare il 3 su 3 di Antoniacomi dei Rangers che risulterà il migliore battitore del torneo con un avg pari a 750.
Quinto posto ai Riverstones che superano i Junior Alpina, settimo posto ai Tigers di Cervignano che hanno la meglio sul Ponte.

Cerimoniere delle premiazioni Lucio Tomasin vice presidente del Cervignano Baseball, premiate le squadre, il MVP,il miglior battitore ed il miglior lanciatore che è risultato Margarit dell’Europa.

WL FVG: decise le semifinaliste

Al termine della seconda giornata a Cervignano definite le quattro semifinaliste che si incontreranno domenica 25 febbraio 2018, per giocarsi la finale del torneo, sono gli Staranzano Ducks che affronteranno i NBP di Ronchi , l’Europa di Castions delle Mura che affronterà i Rangers di Redipuglia.

I Ducks hanno continuato il loro percorso netto,vittoria per 8 a 4 con l’Europa, con Pizzolato che ottiene un fuoricampo interno ed un singolo, doppio invece di Bernardis. Nell’attacco dell’Europa si segnalano Margarit e Pelos con un singolo a testa.

L’Europa supera invece i NBP  per  5 a 1, Pelos ottiene un fuoricampo, Cragnolini un singolo e Margarit un doppio. Attacco del Ronchi si segnala con Pella che mette a segno una valida. L’Europa che rappresenta la vera novità del torneo 2018, chiude la giornata superando i Rangers  per 5 a 1, il monte di Castions domina con Pelos,Margarit e Fanutti.

Nel super derby Rangers – NBP vittoria secca dei primi che approfittano della scarsa esperienza del monte avversario.

Passando al girone basso delle squadre che lottano per il quinto posto, nette vittorie dei Ducks B. Da segnalare lo spettacolare 5 a 5 tra i Riverstones ed il Ponte. Il pari non è parte della tradizione del Baseball ma 5 inning non sono bastati a definire un vincitore. Morello del Riverstones autore di un bel doppio, pareggiato da Pillon del Ponte. Giornata nera per i padroni di casa dei Tigers sconfitti sia dai Ducks B sia dal Junior Alpina che domina ottenendo valide da Paulina, Chicco, Weiser e Magliulo.

WL 2018 FVG: Rangers, Ducks, NBP ed Europa accedono al girone delle migliori.

La quinta edizione della WL FVG raggiunge il numero record di squadre partecipanti (nove) e di conseguenza deve adeguare il formato. Prima giornata già importante a definire quali squadre costituiranno il girone delle prime quattro che lotteranno per il titolo 2018. Tre gironi preliminari con le teste di serie Ponte (vincitore 2017), Tigers e Ducks.
Due campi e partite in contemporanea, si inizia subito con Tigers-NBP ed Europa-Ducks, e subito una sorpresa l’Europa che impegna allo spasimo i titolatissimi Ducks: la partita scorre velocissima 5 inning sempre in equilibrio con degli acuti tecnici quali il fuoricampo di Favotto, esterno destro dell’Europa, ed i 3 colti rubando del catcher Radin dei Ducks che vincono per 5 a 3.
Partenza col piede sull’acceleratore per i Rangers, una delle rivelazioni del torneo, che superano per 8 a 0 i Riverstones e poi conquistano la seconda convincente vittoria con il Ponte. I Junior Alpina, completamente rinnovati, sconfitti dai Ducks, impegnano in un’altra bella partita l’Europa. Al termine del terzo inning punteggio sul quattro pari, la rotazione finale dei lanciatori premia l’Europa che ottiene più controllo dal proprio monte.
I Ducks 2 giocano fuori classifica, ma si tolgono la soddisfazione di superare nel derby isontino i NBP, dopo aver perso contro i padroni di casa dei Tiger nel girone più equilibrato.
Al termine delle prime nove partite della giornata Rangers,NBP e Ducks primi dei propri gironi ammessi direttamente al girone delle migliori, Ponte ed Europa migliori delle seconde al ripescaggio per conquistare l’ultimo posto disponibile nel girone.Tigers,Riverstones,Junior Alpina e Ducks nel girone che si giocherà il quinto posto.
Il ripescaggio vede l’Europa superare nettamente il Ponte per 10 a 3. In attacco sugli scudi Fanutti che ottiene un doppio e un singolo, che ottiene anche in due inning da lanciatore 6 K.
Per chiudere in bellezza i Rangers e Ducks anticipano una partita del loro girone. Per i Ducks si distinguono Pizzolato,Bernardis ed Olivari che nel terzo inning ottengono tre doppi in fila, Nanosei ne otterrà un altro nell’inning successivo. I Rangers soffrono moltissimo il monte avversario che ottiene 11 k complessivi.

Cervignano al via. A Bologna di scena Ragazzi e Allievi Centro

Il circuito Winter League vedrà domenica l’esordio della manifestazione Ragazzi del Friuli Venezia Giulia. Come ormai da qualche anno l’organizzazione è del Cervignano Baseball.

La manifestazione è suddivisa in due giornate e ben 21 partite di qualificazione che porteranno alla giornata finale del 25 febbraio, sempre nella splendida location del Palazzetto dello Sport Comunale di Piazzale Lancieri D’Aosta.

Otto società impegnate con un totale di nove formazioni che si sfideranno in una formula che prevede inizialmente tre gironi da tre squadre. A sfidare i campioni in carica del Ponte di Piave scenderanno in campo, oltre ovviamente ai Tigers, i New Black Panthers, Junior Alpina Trieste, Staranzano Ducks (con due formazioni), Europa Baseball, Riverstone di Maserada e i Rangers Redipuglia.

A Bologna, invece, sono in programma la terza giornata della Winter League Emilia Romagna nei Ragazzi, al mattino, e della Winter League Allievi Centro, al pomeriggio, tutto come al solito nella cornice del Centro Universitario Sportivo Record.

In entrambe le manifestazioni potrebbero già esserci dei verdetti. Nei Ragazzi, dopo la partita iniziale tra Castenaso e S.Lazzaro ’90 scenderanno in campo, per il girone B, le due capoliste Ravenna e S.Marino, impegnate rispettivamente contro i Dustbins Baricella e contro gli Athletics, oltre che nel derby romagnolo. Ad entrambe basta un solo punto per acquisire la matematica qualificazione alle semifinali.

Anche negli Allievi protagonista il girone B con gli esordi di Rimini, Ravenna ed il graditissimo ritorno sul palcoscenico della Winter League della Virtus Ozzano. Doppio impegno anche per gli Athletics Bologna. Per il girone A una sola partita, tra Pianoro e Castenaso, in uno scontro decisivo per continuare a sperare nella qualificazione alle semifinali. Chi dovesse uscire vincitrice avrebbe ancora speranza, la perdente si dovrebbe invece accontentare dei posti di rincalzo.